CAFRO continua nella sua tradizione di innovazione per il cliente, soprattutto con lo sviluppo di nuovi metodi di lavorazione per migliorare la produttività.

Un tema ricorrente che abbiamo recepito, analizzato ed ottimizzato è la riduzione del diametro di cilindretti in metallo duro. La lavorazione tradizionale prevede una pendolazione dopo diverse passate in rettifica a tuffo. Il numero dei tuffi è dato dal rapporto tra la lunghezza della porzione da ridurre e la larghezza della fascia diamantata della mola. Il problema sorge per chi non ha a disposizione una rettifica per esterni o, per qualsiasi altro motivo, è costretto ad eseguire tale operazione su una affilatrice CNC: in questo caso si verificano spesso difetti di cilindricità e di finitura.

Come risolvere questi problemi? CAFRO propone una soluzione innovativa in pelatura per tutte le macchine dotate di un mandrino porta pezzo che possa girare alla elevata velocità di almeno 2000 giri al minuto.

 

Vi offriamo qui la nostra Scheda Tecnica che spiega come eseguire riduzioni di diametro su affilatrice – senza la contropunta!

SCARICA PDF

 

Per questa e altre applicazioni, siamo a vostra disposizione per fornirvi assistenza dedicata.

CONTATTACI

STRUTTURA COMMERCIALE

Filtra per Tutto | Resto del mondo | Italia | Europa
Legenda: Rappresentanze commerciali | Sede produttiva | MIRKA Ltd.